Visite: 7285

 

 

 

Questa sezione del PTOF illustra il modello organizzativo dell'istituto, che esplicita le scelte adottate in ragione delle risorse disponibili e dell'eventuale fabbisogno che si ritiene funzionale all'offerta formativa da realizzare. Meritano attenzione sia le modalità organizzative adottate per l'utilizzo dell'organico dell'autonomia (comprensivo, quindi, dei cosiddetti posti di potenziamento), sia il dialogo con il territorio, in termini di organizzazione degli uffici e di reti e convenzioni attivate.

Sono illustrati, inoltre, i Piani di formazione professionali distinti per personale docente e ATA, definiti in coerenza con le priorità e gli obiettivi fissati per il triennio di riferimento.


 

FIGURE E FUNZIONI ORGANIZZATIVE

 

 

Figura: Collaboratore/trice del DS

Numero: 2


Funzioni: sostituzione docenti assenti; primo ascolto reclami/proposte (docenti, alunni, genitori, coll. scolast.); riferimento; primo soccorso; tenuta registro di eventi di emergenza (malori, incidenti, controversie); riferimento per segreteria
didattica; riferimento per ufficio personale; monitoraggio assenze e uscite fuoriorario (con segnalazione ai coordinatori); inserimento/accoglienza nuovi docenti; monitoraggio collaboratori scolastici; referente PON – POR; referente di scuola capofila della rete di formazione di ambito; referente scuola per PNSD; formazione classi; monitoraggio Scuolanext (Area Registri e
Comunicazioni); gestione esami integrazione e idoneità; monitoraggio studenti in mobilità; monitoraggio uscite e viaggi; accoglienza classi prime (Commissione); interfaccia PCTO/curricolo; referente Invalsi; referente di scuola Polo per la formazione neoassunti.

 

Figura: Staff del DS (comma 83 Legge 107/15)
Numero: 1


Funzioni: predisposizione modelli assegnazione cattedre; calendarizzazione riunioni e corsi extracurricolari; orario lezioni (Commissione); gestione spostamenti aule/classi; assegnazione spazi per eventi o lezioni particolari;
supporto ai coordinatori cdc; elaborazione calendari cdc/scrutini.

 

Figura: Funzione Strumentale

Numero: 6


Funzioni: Area 1 Gestione PTOF; Area 2 Supporto docenti; Area 3 Inclusione; Area 4.
Orientamento; Area 5 Recupero; Area 6. Benessere e legalità

 


Figura: Referente sicurezza e prevenzione

Numero: 2


Funzioni: Referente norme generali della sicurezza e referente norme generali di prevenzione

 

Figura: Animatore digitale
Numero: 1


Funzioni: coordinamento per la diffusione dell’innovazione e le attività delPNSD; attività di stimolo per la formazione interna negli ambiti del PNSD dei docenti; attività di promozione della partecipazione degli studenti nell’organizzazione sui temi del PNSD; creazione di soluzioni innovative e individuazione di soluzioni metodologiche e tecnologiche sostenibili da diffondere all’interno degli ambienti della scuola

 

Figura: Referente PCTO
Numero: 1


Funzioni: coordinamento di tutte le attività PCTO; coordinatore dei Tutor di Liceo e di classe; presidio della piattaforma MIUR PCTO; predisposizione delle convenzioni da stipulare; predisposizione del documento sulla valutazione dei rischi per l’attività di alternanza scuola lavoro.

 

Figura: Presidio infermieristico
Numero: 1


Funzioni: La presenza di personale specializzato presso l’infermeria della scuola da lunedì a sabato con orario 8.30-12.30 consente di fornire assistenza infermieristica di primo soccorso, gestire tempestivamente e professionalmente urgenze (gravi e meno gravi) e rispondere alle problematiche connesse alla presenza di studentesse/studenti che necessitano di somministrazione di farmaci in orario scolastico.

 

Figura: Referente Covid
Numero: 1


Funzioni: gestione della prevenzione dell’epidemia all’interno della scuola, dei casi eventualmente verificatesi all’interno dei locali scolastici, nell’informazione, tracciabilità e relazione con i responsabili del Dipartimento di Prevenzione territoriali.

 

Figura: Sportello di ascolto
Numero: 1


Funzioni: Attivazioni di un Punto di ascolto settimanale per tutti gli studenti e per fornire una consulenza anche ai genitori e agli insegnanti. La figura professionale, esterna alla scuola, in modo anonimo e riservato, accoglie un primo disagio, ascolta e aiuta gli alunni ad attivare le proprie risorse e fornisce le indicazioni per un eventuale invio ai Servizi del Territorio.

 

Figura: Referente sito web
Numero: 1

 

Funzioni: aggiornamento e implementazione del sito web dell'Istituto.

 

Figura: Amministratore di sistema
Numero: 1


Funzioni: Adeguamento alle misure minime di sicurezza - Allegato 2 – Circolare n. 2-2017 AGID Adeguamento alla nuova procedura prevista dal “Regolamento generale sulla protezione dei dati relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/146/CE”, n. 2016/679 pubblicato il 4 maggio 2016 in Gazzetta Ufficiale Europea del Parlamento Europeo e del Consiglio di supporto al Responsabile di Protezione Dati (RPD).

 

 


ORGANIZZAZIONE UFFICI E MODALITA' DI RAPPORTO CON L'UTENZA

 

ORGANIZZAZIONE UFFICI AMMINISTRATIVI

 


Direttore dei servizi generali e amministrativi :Funzioni delegate al Direttore dei Servizi generali e amministrativi Funzione di
Supervisor del software applicativo


Ufficio acquisti: - Supporto attività negoziale del Dirigente: rapporti con fornitori, richieste preventivi, prospetti comparativi, MEPA (RDO) - Gestione Buoni d’Ordine - Gestione del magazzino: approvvigionamento (acquisto e stoccaggio) e distribuzione interna dei beni e dei materiali - Consegna tablet docenti - Rapporti EE.LL. per interventi - Rapporti Ditta pulizie D - Tracciabilità flussi finanziari-DURC_CIG-Adempimenti AVCP- Equitalia-Fattura elettronica - Accesso e controllo conto corrente postale - Gare: collaborazione con DSGA per stesura e richiesta documenti - Viaggi di istruzione (gestione, comunicazioni Polstrada...) - Sicurezza (predisposizione controlli, tenuta registro) - Predisposizione liquidazioni con relativi adempimenti contributivi -
fiscali (F24 – dichiarazioni Emens, Dma, IRAP, CUD) - TFR - Predisposizione tabelle e liquidazione di compensi accessori: fondo d’istituto, indennità di direzione e amministrazione, funzioni superiori, ore eccedenti, gruppo sportivo, missioni varie con relativi monitoraggi dei fabbisogni - Mod. 770, e Dichiarazione IRAP - Tenuta del registro dei contratti per la fornitura di beni,
servizi e polizze assicurative - Nomine e incarichi a seguito di attività retribuite - Anagrafe delle prestazioni - Richieste assegno nucleo familiare - Certificazione Crediti - Rendicontazione finale PTOF

 

Ufficio per la didattica - Denunce infortunio - Pubblicazione avvisi piattaforma - Inserimento Sidi nuovi alunni e classi prime - Tasse esame - Supporto iscrizioni on line - Procedura accesso atti - Supporto scrutini - Nullaosta entrata/uscita - Matricole alunni - Passaggio anno scolastico piattaforma - Controllo esiti ASL (vaccinazione) - Rilevazione alunni - RILEVAZIONI: Anagrafe del Comune e Anagrafe Nazionale - Alunni diversamente abili – D.S.A. – BES - Convocazione GLHO - Attribuzione materie alle classi e docenti - ESAMI DI STATO - PROTOCOLLO e circolari - Invio/richiesta Fascicolo Personale e documenti alunni trasferiti - Richiesta documenti - Passaggio cartaceo classi e consigli di classea.s. successivo - Consegna libretti delle assenze - INVALSI Conferme iscrizioni classi successive e l’inserimento contributo volontario/erariale - LIBRI DI TESTO -
Consegna libretti delle assenze - Conferme iscrizioni classi successive e inserimento contributo volontario/erariale - IO STUDIO - COMPILAZIONE DIPLOMI - Supporto ALTERNANZA Scuola- Lavoro - Crediti scolastici - Esami Integrativi

 

Ufficio del Personale - ASSENZE: registrazione comunicazioni, ricezione certificati medico on-line, predisposizione visite fiscali, comunicazione assenze DPSV per decurtazione di stipendio; rilevazione mensile Sidi - SUPPLENZE: Graduatorie (inserimenti manuali, rettifiche...) Convocazioni, Contratti con conseguente digitazione al SIDI, Rapporti con USP, DPSV e Rag. Prov.le dello Stato, Comunicazione al Centro dell’impiego - Gestione del sistema informatico circa lo stato di servizio del personale - Procedura contenziosi - Collegio docenti (convocazione, invio verbale...) - Accertamento titoli/servizi personale ata e docenti - Uscite didattiche docenti - CARTELLINO MENSILE (recupero/straordinario) - Supporto consiglio d’istituto - Gestione attività sindacale: ASSEMBLEE SINDACALI E SCIOPERI (circolari, rilevazioni, inserimento elenchi sciopnet) - RILEVAZIONI PER LA PA (Legge n. 104 – - RILEVAZIONE GEDAP (Permessi sindacali) - Autorizzazioni libera professione - RICHIESTA /INVIO fascicoli personali docenti ed ata - registrazione e controllo documentazione - ARCHIVIAZIONE - Classificazione MAD - REGISTRAZIONE assenze impegni collegiali 

 

Servizi attivati per la dematerializzazione dell'attività amministrativa:

Registro online

Pagelle on line

Modulistica da sito scolastico

Protocollo informatico


 

Scuola secondaria di secondo grado –Classe di concorso- Attività realizzata ----- (N. unità attive)

A012 - DISCIPLINE LETTERARIE NEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE SECONDARIA DI II GRADO  

Attività di rafforzamento - (1)
 curricolare. Impiegato in attività di:
- insegnamento
- potenziamento

 

A017 - DISEGNO E STORIA DELL'ARTE NEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE SECONDARIA DI II GRADO
Realizzazione di video corso di disegno geometrico  (3)
Impiegato in attività di:
- insegnamento
- potenziamento
- progettazione

A018 - FILOSOFIA E SCIENZE UMANE
Attività di rafforzamento curricolare. (1)

Impiegato in attività di:
- insegnamento
- potenziamento

A019 - FILOSOFIA E STORIA
Attività di rafforzamento curricolare. (1)

Impiegato in attività di:
- insegnamento
- potenziamento


A046 - SCIENZE GIURIDICO- ECONOMICHE
Attività di rafforzamento curricolare. (1)

Impiegato in attività di:
- insegnamento
- potenziamento

A050 - SCIENZE NATURALI, CHIMICHE e BIOLOGICHE
Attività di rafforzamento curricolare. (1)

Impiegato in attività di:
- insegnamento
- potenziamento

AC24 - LINGUE E CULTURE STRANIERE NEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE DI II GRADO (SPAGNOLO)
Attività di rafforzamento curricolare.  (1)

Impiegato in attività di:
- insegnamento
- potenziamento


AB24 - LINGUE E CULTURE STRANIERE NEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE DI II GRADO (INGLESE)
Attività di rafforzamentocurricolare. (1)

Impiegato in attività di:
- insegnamento
- potenziamento


B006 - LABORATORIO DI ODONTOTECNICA
Dipartimento del Sostegno  (1)
Impiegato in attività di:
- sostegno
- coordinamento

 



RETE TOSCANA ESABAC
Azioni realizzate/da realizzare: formazione del personale docente; attività didattiche
Risorse condivise: risorse didattiche
Soggetti coinvolti: altre scuole
Ruolo assunto nella rete: partner della rete di scopo.

RETE TOSCANA DEI LICEI DELLE SCIENZE UMANE
Azioni realizzate/da realizzare: formazione del personale docente; attività didattiche
Risorse condivise: risorse didattiche
Soggetti coinvolti: altre scuole
Ruolo assunto nella rete: partner della rete di scopo.

RETE TOSCANA DEI LABORATORI DEL SAPERE SCIENTIFICO
Azioni realizzate/da realizzare: formazione del personale docente; attività didattiche
Risorse condivise: risorse didattiche e professionali
Soggetti coinvolti: altre scuole; autonomie locali (Regione Toscana, Province, Comuni)
Ruolo assunto nella rete: partner della rete di scopo.

RETE PROVINCIALE ETWINNING56
Azioni realizzate/da realizzare: formazione del personale docente
Risorse condivise: risorse professionali
Soggetti coinvolti: altre scuole
Ruolo assunto nella rete: capofila della rete di scopo.

SEDE DEL CENTRO TERRITORIALE DI SUPPORTO ALLA INCLUSIONE DELLA PROVINCIA DI LIVORNO
Azioni realizzate/da realizzare: formazione del personale docente; attività didattiche; attività
amministrative
Risorse condivise: risorse strutturali, materiali, didattiche e professionali
Soggetti coinvolti: altre scuole; autonomie locali (Regione Toscana, Province, Comuni)
Ruolo assunto nella rete: capofila della rete di scopo.

FORMAZIONE DOCENTI AMBITO 11
Azioni realizzate/da realizzare: formazione del personale docente; attività amministrative
Risorse condivise: risorse professionali
Soggetti coinvolti: altre scuole; autonomie locali (Regione Toscana, Province, Comuni)
Ruolo assunto nella rete: capofila della rete di scopo.

POLO DI FORMAZIONE DOCENTI NEOASSUNTI AMBITO 11
Azioni realizzate/da realizzare: formazione del personale docente; attività amministrative
Risorse condivise: risorse professionali e strutturali
Soggetti coinvolti: altre scuole; autonomie locali (Regione Toscana, Province, Comuni)
Ruolo assunto nella rete: capofila della rete di scopo.

RETE INTERPROVINCIALE DEI LICEI SCIENTIFICI CON OPZIONE SCIENZE APPLICATE
Azioni realizzate/da realizzare: formazione del personale docente; attività didattiche
Risorse condivise: risorse professionali
Soggetti coinvolti: altre scuole
Ruolo assunto nella rete: capofila della rete di scopo

PROGETTO EDUCATIVO ZONALE DELL'AREA DELLA DISABILITÀ
Azioni realizzate/da realizzare: attività didattiche e attività amministrative
Risorse condivise: risorse professionali e strutturali

 

Soggetti coinvolti: altre scuole; autonomie locali (Regione Toscana, Province, Comuni)
Ruolo assunto nella rete: partner della rete di scopo

 

 



La costruzione del piano di formazione del personale docente si basa su un'articolata rilevazione delle esigenze formative condotta nell'autunno 2021 dalla Funzione StrumentaleSupporto Docenti.
L'analisi della rilevazione effettuata ha permesso di individuare le principali aree di riferimento sulle quali centrare l'azione formativa per le prossime annualità:
- didattica per competenze (complessiva e per aree disciplinari);
- valutazione delle competenze;
- dinamiche relazionali nella classe.
A tali aree si affianca l'ambito delle competenze digitali, rispetto al quale l'Istituto si propone di rispondere alla richiesta di condivisione di competenze in merito agli applicativi e allerisorse online per la didattica.
Oltre a una richiesta di potenziamento delle competenze relative alle lingue straniere, con particolare riferimento alla lingua inglese, è emersa, con particolare riferimento agli effetti complessivi della situazione pandemica, la richiesta di condivisione e messa in comune di pratiche connesse alla gestione dello stato psicofisico dei docenti, riferibili anche alle problematiche connesse al massiccio utilizzo della DAD e della DDI e alla gestione di alunne e alunni fortemente provati dall’assenza e/o dalla limitazione della socialità e della relazione in
presenza.
Questo tipo di approccio fortemente orientato alla individuazione dei reali bisogni formativi del corpo docente si innesta sulla tradizione che caratterizza l'Istituto e che è riconducibile a tre diverse aree:


A. INNOVAZIONE DELLE PRATICHE DI INSEGNAMENTO VERSO MODELLI ORIENTATI ALLO SVILUPPO DI AMBIENTI DI APPRENDIMENTO ATTIVI, LABORATORIALI, COOPERATIVI OVVERO INCLUSIVI.


Proposta di percorsi volti a rafforzare l’applicazione di metodologie attive e inclusive che rendano lo studente protagonista e co-costruttore del suo sapere attraverso il procedere per compiti di realtà, problemi da risolvere, strategie da trovare e scelte da motivare. Al contempo i percorsi promuovono la diffusione di strumenti idonei all’osservazione, alla documentazione e alla valutazione delle competenze, anche tramite l’osservazione reciproca in classe (peer observation), oltre alla progettazione di ambienti inclusivi, grazie anche all’uso delle tecnologie digitali come strumenti compensativi. La sfida per i prossimi anni scolastici consiste nello strutturare un modello per la creazione di obiettivi didattici, metodi, materiali e valutazioni che valgono per tutti: ovvero l’adozione di approcci flessibili che possano essere
personalizzati e adattati per le esigenze individuali e che favoriscano la partecipazione, il coinvolgimento e l’apprendimento a partire dai bisogni e dalle capacità personali.

 

 

B. LE NUOVE TECNOLOGIE: INSEGNARE CON, EDUCARE A


Attività formative che mirano a sviluppare la consapevolezza dell’uso degli strumenti digitali.
Non si tratta solo di promuovere l’utilizzo delle tecnologie al servizio dell’innovazione didattica, ma anche di comprendere il loro rapporto con ambienti dell’apprendimento rinnovati (fisici e digitali, a scuola e oltre). Obiettivo fondamentale è quello di rafforzare la preparazione del personale docente all’utilizzo del digitale e di metterlo in grado di promuovere l’educazione ai media (potenziare la capacità di selezionare i dati, riconoscere i pericoli della rete e farne un’occasione di riflessione sulle competenze sociali), promuovere il legame tra innovazione didattica e metodologica e tecnologie digitali, promuovere un’adeguata complementarietà tra utilizzo delle tecnologie digitali e abilità manuali.

 

 

C. LA RILEVAZIONE DEGLI APPRENDIMENTI E LA VALUTAZIONE DELLE COMPETENZE


Analisi dei risultati delle prove Invalsi. Programmazione di percorsi formativi finalizzati alla stesura di prove esperte e allo sviluppo di percorsi di ricerca-azione sulla didattica delle varie discipline. Rileggere il valore della valutazione alla luce del D.lvo 62/2017.

Torna su